Rassegna Stampa #13

Rassegna Stampa #13

31/10/2017

SOURCE: SportSmall

CRICKET: E’ GIÀ TEMPO DI BILANCI STAGIONALI, LE SQUADRE LOMBARDE E LAZIALI LE PIÙ FORTI

I club delle due regioni si sono suddividi i successi di questa annata sportiva che volge al termine

MILANO – Si è ormai avviata al termine la stagione 2017 della Federazione Cricket Italiana, la prima sotto la presidenza di Fabio Marabini. Dopo la conclusione delle ultime due grandi competizioni, la Moneygram Coppa Italia maschile e il T20, appare evidente la prevalenza di due regioni su tutte, Lombardia e Lazio, che si sono divise quasi equamente i tornei in palio.

Ai lombardi sono andate quattro vittorie; quelle della Serie A maschile (Milan Kingsgrove Cricket Club in finale sul Pianoro), della Moneygram Coppa Italia maschile (ancora Milan Kingsgrove Cricket Club in una accesissima finale contro i cugini del Janjua Brescia risolta a favore dei milanesi solo nell’over supplementare dopo aver recuperato un incredibile pareggio al termine degli over regolamentari), dell’Under 19 maschile (Janjua Brescia in finale contro Bergamo) e dell’Under 16 maschile (ancora Janjua Brescia sul Trentino).

I laziali sono invece risultati vincenti in tre tornei: Under 13 maschile (Roma Capannelle per miglior net run rate su Milan Kingsgrove Cricket Club), Interregionale maschile (Roma Cricket Club su Janjua Brescia 2XI) e T20 (Rome Bangla su Janjua Brescia).

Da rilevare il valore del Janjua Brescia, che ha vinto due scudetti giovanili (19 e 16) ed è approdato alla finale altre tre volte (Coppa Italia maschile, T20 e Interregionale): con un po’ più di fortuna, considerando che due delle altre tre finali le ha perse all’over di spareggio, l’annata dei bresciani avrebbe potuto essere sensazionale.

Milan Kingsgrove Cricket Club, che ad un certo punto della stagione sembrava sul punto di mollare, ha trovato la maniera di riprendersi alla grande e, guidato da quell’autentico maestro di sport che è Kamal Kariyawasam, anima e mentore dei gialloverdi milanesi, è riuscito nell’impresa di vincere nello stesso anno Scudetto e Coppa Italia.

Infine Roma è tornata al successo con tre società diverse: Roma Capannelle, Roma Cricket Club e Rome Bangla, a testimonianza di quanto l’attività del cricket sia viva nella Capitale.

Per concludere la stagione resta ora da chiarire l’esito dei tornei femminili, uno dei quali sarà ulteriormente appannaggio di una squadra laziale data la sfida in corso fra Roma C.C. e Stone Tower.