MCC WORLD CRICKET COMMITEE MEET IN AUSTRALIA

MCC WORLD CRICKET COMMITEE MEET IN AUSTRALIA

19/01/2018

Source: Lord's.org 

L'MCC Cricket Commitee è un comitato internazionale composto da giocatori e tecnici, che si riunisce due volte l'anno per discutere delle questioni più rilevanti del gioco.

è stato il primo incontro per Shakib Al Hasan, Suzie Bates e Kumar Dharmasena, che è diventato membro del comitato all'inizio dell'anno, mentre Mike Gatting, ha presieduto il suo primo meeting, ringraziando David Peever, presidente di Cricket Australia, e Kevin Roberts, Executive General Manager di Cricket Australia, per aver indirizzato il comitato durante la riunione.

L'ultimo incontro si è svolto a Sydney il 9 e 10 gennaio 2018 e gli argomenti principalmente toccati sono stati:

  • la congrua remunerazione dei giocatori, fondamentale per i Test Match
  • il Test Championship come chiave per salvaguardare il futuro del Test cricket
  • BCCI deve sostenere il cricket alle Olimpiadi
  • le associazioni dei giocatori devono essere maggiormente coinvolte nella lotta alla corruzione
  • il cricket femminile deve continuare a crescere dopo il successo della World Cup
  • una migliore educazione deve evidenziare il rischio di concussione
  • il World Test Championship deve equipararsi agli standard di tecnologia DRS
  • l' MCC deve rivedere la propria strategia per massimizzare il proprio supporto alle nazione in via di sviluppo
  • la sospensione del gioco in situazioni estreme è in linea con la legge

 In particolare per quanto riguarda la questione olimpica: 

Il World Cricket Committe ritiene che l'inserimento del cricket tra le discipline olimpiche sarebbe il massimo momento di incontro e che l'unica barriera rimasta sia la riluttanza dell' India a procedere.

Da lungo tempo il Comitato spinge per l'inserimento del Twenty20 tra le discipline olimpiche, ritenendolo lo step decisivo per consentire il finanziamento dell'attività e lo sviluppo del gioco a livello mondiale.

Per far sviluppare il cricket, maschile e femminile, e diffonderlo alle nuove generazioni ed in nuove nazioni è necessario essere introdotti allo sport; giocare alle Olimpiadi è il modo migliore per raggiungere tale obiettivo. Con i piani di Parigi 2024 a buon punto, il Comitato ritiene che l'India debba unirsi al resto del cricket mondiale per chiedere al Comitato Olimpico Internazionale di inserire il Twenty20 nei Giochi Olimpici, idealmente a Parigi o al più tardi a Los Angeles 2028.